Tour BRASILE NOZZE
Rio de Janeiro, Foz de Iguazu, Fernando de Noronha

Tour con accompagnatore e guida in Italiano – 12 giorni
UN MIX DI CULTURA, NATURA E SPIAGGE DA SOGNO!

Durata Viaggi: 12 Giorni

– ESCURSIONI SU BASE PRIVATA IN LINGUA ITALIANA
– VOLO DI LINEA INCLUSO

Quota Tour + Volo “Opzione con hotel categoria Silver”: da 3.170 a persona – Tasse Escluse
Quota Tour + Volo “Opzione con hotel categoria Gold”: da 4.240 a persona – Tasse Escluse

la quota può variare in base a particolari promozioni, e in base al periodo scelto


  rio
iguazu
Fernando

ITINERARIO

1° giorno – Italia  / Rio de Janeiro
Partenza dall’Italia con volo di linea per Rio de Janeiro. Pasti e pernottamento a bordo.
2° giorno – Rio de Janeiro
Arrivo in mattinata all’aeroporto di Rio de Janeiro. Incontro con l’assistente locale e trasferimento all’hotel prescelto. Assegnazione delle camere riservate. Tempo libero a disposizione.
3° giorno – Rio de Janeiro
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita del Corcovado e del Pan di Zucchero. Salita sul Pan di Zucchero in teleferica. Escursione al Parque de Flamengo e centro città dove si trova la Cattedrale Metropolitana. Vedrete alcune delle perle architettoniche di Rio de Janeiro. Si passerà davanti al Maracanã per poi ritornare costeggiando la laguna Rodrigo de Freitas. Quest’escursione offre una panoramica del centro cittadino (con una deviazione per il Sambodromo), la Cattedrale Metropolitana (a forma di tronco di cono, larga alla base 96 metri e alta 80) e il quartiere di Cinelandia, con il Teatro Municipale, la Biblioteca Nazionale e il Palazzo dell’Assemblea. Dal centro si prosegue in direzione del Pan di Zucchero, passando per l’Aterro di Flamengo, che divide con il Corcovado il titolo di punto di attrazione turistica per la vista più spettacolare di Rio de Janeiro. Ai piedi del morro di Urca – che in lingua tupi significa “montagna alta, e appuntita” – fu fondata da Estácio de Sá la città di Rio de Janeiro. La salita al Pan di Zucchero si divide in due tratte servite da una teleferica. La prima tratta collega la spiaggia Vermelha al morro di Urca, a 215 metri di altitudine, dove si può già godere di una prima veduta della Baia di Guanabara, dell’Aterro di Flamengo, del Corcovado e del ponte Rio-Niterói. La seconda tratta parte dal morro di Urca e sale sino al Pan di Zucchero a 395 metri di altitudine da dove il panorama verso la città spazia dalla spiaggia di Copacabana sino a Niteroi, con la baia di Botafogo. Sosta in churrascaria per il pranzo e si prosegue verso il Cristo Redentore, che a braccia aperte domina la città; un panorama di rara bellezza. Per salire sulla cima del colle, a 710 m di altitudine, prenderete, il treno del Corcovado che si inerpica attraversando la rigogliosa foresta tropicale. Passerete nella Foresta di Tijuca, la più estesa al mondo in ambito urbano; la prima della storia ad essere stata ripiantata. Sulla via del ritorno, farete visita alla spiaggia di Barra da Tijuca e alla Zona Sul. Rientro in hotel.
4° giorno – Rio de Janeiro
Prima colazione in hotel. Tempo libero a disposizione per visite e/o escursioni facoltative.
5° giorno – Rio de Janeiro
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Iguassu. All’arrivo incontro con l’assistente locale e trasferimento all’hotel prescelto. Nel pomeriggio escursione al versante brasiliano delle cascate (nell’opzione gold le cascate potete raggiungerle direttamente dal vostro hotel in autonomia).
Dentro il Parco Nazionale Foz do Iguazù, a 25 km dal centro della città di Foz in Brasile, si trovano le cascate brasiliane.  La loro principale caratteristica è l’ineguagliabile vista panoramica. Siccome la maggior parte dei salti si trovano dal lato argentino, da questa favorevole distanza, si può apprezzare l’insieme e valorizzare l’immensità delle imponenti cascate. Nel paesaggio predomina la foresta subtropicale, si apprezzano  i 275 salti, con una larghezza complessiva di 2700 metri, la gola del diavolo e i 4 salti brasiliani. L’estensione del parco nazionale brasiliano è di 175.000 ettari e dentro  si possono trovare innumerevoli esemplari di flora e fauna locali.
6° giorno – Iguassu
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata all’escursione del versante argentino delle cascate. 200 mila anni fa, una faglia geologica nel letto del fiume Paranà, ha fatto si che lo sbocco del fiume Iguazu si trasformasse in una cascata di 80 metri di altezza. Oggi, questa grande cascata originale, fa parte di uno dei due grandi archi sinuosi di 2700 metri di estensione, che hanno 275 salti maestosi, di 30 a 80 metri di altezza, tutti insieme conformano uno dei fenomeni più sorprendenti del mondo: le cascate di Iguazu.
Il Parco Nazionale, creato nell’anno 1934, ha un’area di 67.620 ettari circa che sono stati dichiarati Patrimonio Naturale dell’Umanità grazie alla sua bellezza scenografica e la grande diversità biologica della foresta subtropicale. L’escursione inizia con un percorso sul treno ecologico, studiato e creato in modo specifico per preservare l’ecosistema senza disturbarlo. Ci sono tre stazioni: “Centro di visitatori”, “Cascate”e la “Gola del diavolo”. In ogni stazione si possono iniziare diversi circuiti. Il circuito inferiore possiede 8 belvedere dai quali si possono ottenere meravigliose viste panoramiche e percorrere il sistema di passerelle che si addentrano nella foresta locale. Il circuito superiore percorre l’area superiore della maggior parte dei salti. Attraverso i suoi 1200 metri si possono osservare i salti Dos Hermanas, Chico, Ramirez, Bossetti, Adamo ed Eva, Bernabe`Mendez e Mbigua`, con 6 ampi belvedere da dove contemplare un indimenticabile spettacolo della natura. L’escursione continua con il trasferimento in treno fino a Porto Canoas, costeggiando il fiume Iguazù Superiore, fino ad arrivare alle passerelle a 1.100 metri. Da li, la Gola del Diavolo, espone  i suoi imponenti 80 metri di altezza e tutta la potenza e intensità che la natura può dimostrare. Da questo punto si intravede anche l’isola San Martin, sita nel cuore delle cascate, il salto San Martin e La Ventana (finestra) una conformazione di pietra erosa giusto di fronte ai salti. Si scopre inoltre, l’esuberante vegetazione della foresta, specialmente i numerosi alberi “Palo Rosa” dichiarati monumento nazionale per la sua importanza scientifica. Nel finale, il circuito pedonale, chiamato “Sentiero verde”, lungo 600 metri, ideale per gli amanti dell’osservazione delle flora e della fauna locali e mette in comunicazione la Stazione Centro dei visitatori con la Stazione Cataratas.
7° giorno – Iguassu / Sao Paulo / Recife
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Recife via Sao Paulo. Incontro con l’assistente locale e trasferimento in hotel. Sistemazione nella struttura prescelta. Pernottamento.
8° giorno – Recife / Fernando de Noronha
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Fernando de Noronha. All’arrivo incontro con l’incaricato locale e trasferimento in hotel.
Fernando de Noronha è un’isola situata a nord est del Brasile, un luogo molto semplice e rustico, molto ricercato dagli amanti della natura, si raggiunge da Recife con un volo di 1 ora circa. Nel 1988 fu dichiarato Parco Marino per l’alta concentrazione di specie rare di fauna marina e di delfini. È consigliata a chi ama il mare e la natura rinunciando a qualche comfort. È una arcipelago formato da 21 isole e isolette per un totale di 26 kmq. Il mare è l’ideale per le immersioni e lo snorkeling. Durante il soggiorno potrete effettuare delle escursioni marine dove sarà possibile incontrare: delfini, tartarughe marine, pesci corallo. Le sistemazioni alberghiere sono molto semplici e spartane, piccole case di pescatori trasformate in posada. Non sono situate sul lungo mare ma all’interno dell’isola. Ricordiamo che essendo un’area protetta vi é una tassa di US$10,00 circa (soggetta a variazione) per persona al giorno che dovrà essere pagata in loco (su richiesta del Governo di Pernambuco).
9° / 10° giorno – Fernando de Noronha
Prima colazione in hotel. Giornate a disposizione per visite e/o escursioni facoltative e relax.
11° giorno – Fernando de Noronha / Recife / Italia
Prima colazione in hotel. Trasferimento in aeroporto e partenza con volo di linea per Recife. Coincidenza con volo internazionale per l’Italia. Cena e pernottamento a bordo.
12° giorno – Italia
Arrivo a destinazione.
Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •